Nuova Privacy Europea

Un'assunzione di maggiori responsabilità per chi tratta i dati

Per un Presidente di un Rotary Club è importante sapere che  il Club da lui rappresentato è “Titolare del Trattamento” dei dati personali dei Soci, e ciò in base al regolamento europeo 2016/679 sulla Privacy e Protezione dati (GDPR) in vigore a partire dal 25 maggio 2018.

In capo al “Titolare del Trattamento” ricadono una serie di obblighi sia procedurali che tecnici. La non osservanza di tali obblighi può avere conseguenze sanzionatorie che possono arrivare fino a 20.000.000 di euro.

Il Rotary International, operando a livello mondiale, ha dichiarato che, per evitare di dover adottare una molteplicità di politiche in materia di Privacy, intende adottare per tutto il mondo la GDPR europea.

SoftArea srl sta cooperando con Rotary International per affinare gli aspetti tecnici e procedurali che regoleranno il flusso dati tra Europa e USA, nonché i vari aspetti concernenti i rapporti con i Club ed i Distretti.

Ciascun Club, adottando ClubCommunicator, avrà al suo fianco un “Responsabile del Trattamento” a cui affidare incombenze organizzative e tecniche di cui altrimenti dovrebbe farsi carico in proprio.

Ad esempio, per quanto riguarda gli aspetti tecnici, verranno a sparire le esistenti misure “minime” di sicurezza, previste dall'attuale direttiva 95/46/CE, ed entreranno in vigore misure tecniche “adeguate”. Ciò significa la necessità di un costante adeguamento tecnologico che oggigiorno significa crittografia dei dati a tutti i livelli, backup quotidiani e ridondanza geografica, tutte aspetti disponibili con ClubCommunicator PRO.

In assenza di un sistema come ClubCommunicator PRO, diviene pertanto obbligatorio da parte di un Club il dotarsi in proprio delle misure tecniche adeguate a soddisfare il regolamento.

Per quanto riguarda gli aspetti organizzativi, i Club dovrebbero farsi carico della gestione dei diritti degli interessati, tra i quali il diritto all’oblio, il diritto di accesso, il diritto alla rettifica, il diritto di limitazione, il diritto di revoca del consenso e il diritto di opposizione al trattamento dei dati. Questi ed altri aspetti organizzativi sono coperti da ClubCommunicator.

Rimangono in capo al "Titolare del Trattamento" gli obblighi derivanti dalle informazioni da fornire ai Soci relativamente agli scopi del trattamento, ai destinatari dei dati, al fatto se questi dati vengano trasmessi al di fuori dell'Europa e con quali garanzie ecc. Anche in questo campo ClubCommunicator può supportare i Club andando a fornire le informazioni necessarie affinchè possano essere rispettati i termini del regolamento.

Rotary Club

La Tecnologia di ClubCommunicator

Per soddisfare ai requisiti relativi alla sicurezza dei dati, ClubCommunicator ha subito una trasformazione tecnologica in termini di infrastruttura informatica.

Attualmente i dati sono memorizzati su supporti crittografati in tutti i sistemi che li ospitano, sia online e offline. I file dei dati online sono inoltre crittografati con metodologia Transparent Data Encryption ed alcune dati all'interno dei file sono ulteriormente crittografati con metodologia Column Encryption.

I database sono soggetti a backup automatico giornaliero ed inoltre sono duplicati geograficamente in hot stand-by in luoghi geografici europei distinti.

La comunicazione con il Servizio mediante la rete Internet avviene con protocolli cifrati https.

Contattaci ora per ottenere maggiori informazioni

Potrai verificare quanto possiamo fare per semplificare la vita al tuo Club